Simone Facchinetti. Il mercato dell'arte. Le regole del gioco.

19 gennaio 2024, ore 19.00, Atipografia, Via Campo Marzio 26, Arzignano (VI)

Atipografia è lieta di ospitare Simone Facchinetti che presenterà il suo ultimo libro "Il mercato dell'arte. Le regole del gioco"

Info

Attraverso queste pagine l'autore intende proporre una panoramica dei meccanismi che stanno alla base del mercato dell'arte, analizzando sia l'operato di famosi collezionisti, sia le strategie di celebri gallerie attraverso le vicende avvenute attorno alle opere d'arte, vero e proprio fil rouge della narrazione:

"Un viaggio appassionante nel mondo del mercato dell'arte, tra aste, mercanti e collezionisti. Ma anche un'indagine sulle regole del gioco che disciplinano i meccanismi di una magnifica ossessione. Le opere d'arte sono le protagoniste indiscusse del libro, tra scoperte e riscoperte, affari e bidoni. I saggi hanno l'aria di reportages in presa diretta, frutto di esperienze ravvicinate con gli scenari esplorati. Non mancano i colpi di scena e neppure le battute di spirito: nel mercato si piange e si ride allo stesso tempo. Il libro è diviso in sette capitoli: si va dai trucchi del mestiere alle inchieste sui falsi, dalla storia del gusto all'esercizio della connoisseurship. C'è qualche riflessione sul metodo ma anche sui venerandi maestri, come Carlo Ginzburg, intervistato sul tema della morfologia. Infine sono raccolti alcuni esperimenti vissuti in prima persona, con il solo scopo di provare e magari di sbagliare. Perché sbagliando si impara."

The Volume

Un viaggio appassionante nel mondo del mercato dell’arte, tra aste, mercanti e collezionisti ma anche un’indagine sulle regole del gioco che disciplinano i meccanismi di una magnifica ossessione. Le opere d’arte sono le protagoniste indiscusse del libro, tra scoperte e riscoperte, affari e fregature portentose. I saggi hanno l’aria di reportages in presa diretta, frutto di esperienze ravvicinate con gli scenari esplorati. Non mancano i colpi di scena e neanche le battute di spirito: nel mercato si piange e insieme si ride. Il libro è diviso in sette capitoli: si va dai trucchi del mestiere alle inchieste sui falsi, dalla storia del gusto all’esercizio della “connoisseurship”. C’è qualche riflessione sul metodo ma anche su alcuni venerandi maestri, come Carlo Ginzburg, intervistato sul tema della Morfologia. Infine sono raccolti alcuni esperimenti vissuti in prima persona, con il solo scopo di provare e sbagliare. Sbagliando si impara.